MENS-A 2024

MENS-A 2024

Evento Internazionale sul Pensiero Ospitale,
quel pensiero fecondo che si intreccia con diversi saperi e promuove una mente inclusiva e ospitale.
Tra SCIENZE UMANE, FILOSOFIA, STORIA, ARTE.

Tema di quest’anno: “VALORI”
19 Settembre – 19 Ottobre

Ritorna a Settembre-Ottobre l’unico Festival di “Cultura Diffusa” in Emilia-Romagna, 60 studiosi internazionali a confronto sul tema: VALORI, con incontri, recital, tavole rotonde.

Le date:

19 settembre / BOLOGNA

26 settembre / PARMA

27 settembre / REGGIO EMILIA

3 ottobre / FERRARA

10/11 ottobre / MODENA

12 ottobre / CARPI

17 ottobre / RAVENNA

19 ottobre / MODENA – Accademia delle Scienze

Oggi si parla sempre più di crisi dei valori e del Patto Sociale. Noi vogliamo ritornare al fondamento e coglierne la necessità.
Così, Max Weber nello scritto “Il lavoro intellettuale come professione” scrive: “ogni agire orientato in senso etico può oscillare fra due massime: può essere orientato secondo l’etica della convinzione oppure secondo l’etica della responsabilità. La prima consiste nell’assumere quale criterio unico del proprio agire ciò di cui si è convinti e si ritiene essere vero e giusto. L’etica della responsabilità, di contro, assume quale criterio dell’agire non solo la bontà della condotta, la conformità dell’azione alla propria convinzione, ma le conseguenze della stessa ai fini del mantenimento del legame sociale e in senso generale della pace.
Di fronte alla violenza diffusa (la prossimità alla guerra in Ucraina e in Medio Oriente) le tante difficoltà disfattive quotidiane (violenza diffusa anche fra giovanissimi, femminicidi, omicidi stradali, crudeltà dispersione) auspichiamo l’etica della responsabilità come valore massimo che prende avvio dal saper riflettere sui propri comportamenti e sulla responsabilità soggettiva e condivisa. Per noi è necessario ritornare alla RESPONSABILITÀ, è necessario saper pensare e riflettere tenendosi alla necessità del bene agire, e il bene non può mai essere da intendersi soggettivamente, non è il bene dell’uno ma dei più, quello che include anche il Terzo, la Comunità e la Giustizia.

Alcune presenze:

FRANCO CARDINI (Storico), LEONARDO MENDOLICCHIO (Psichiatra), NICOLÒ MALDINA (Doc. di Lett. Italiana, Unibo), LUCA SOMMI (Giornalista il Fatto Quotidiano e di Accordi&Disaccordi sul Nove), FERRUCCIO DE BORTOLI (Giornalista, Corriere della Sera) LUCIANO VIOLANTE (Ex Magistrato e Presidente della Fondazione Leonardo), FABIO ROIA (Presidente del Tribunale di Milano), GIUSEPPE BIONDI (Prof. Emerito di Letteratura Latina- Unipr), CARMELO ELIO TAVILLA (Direttore Dipartimento di Giurisprudenza UNIMORE).

MENS-A si svolge a Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma, Ferrara, Carpi, Ravenna.

È ideato da BEATRICE BALSAMO con Unibo, UNIMORE, Unife, Unipr, Accademia di Belle Arti di Bologna, MAMbo, Ass. Cultura Regione Emilia Romagna, AUSL Regione Emilia Romagna e patrocinato dai Comuni sopraindicati.

Rilascia i crediti formativi agli studenti Unibo, UNIMORE, Unife, Unipr, dell’Accademia di Belle Arti/BO e ai Docenti delle scuole medie e superiori, essendo un progetto MIUR.

Gli INCONTRI sono APERTI al PUBBLICO e GRATUITI.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.mens-a.it  

APUN (APS): Beatrice Balsamo – balsamobeatrice@gmail.comcell. 339 5991149
Ufficio Stampa: Anna Uras – pressfestivalmensa@gmail.com; cell. 346 5862770